Autore

Marinella Salvan

""

Marinella Salvan (Milano, 14 aprile 1957) vive al Lido di Venezia. Nel suo studio di fronte al mare, circondata da libri, colori e pennelli, ama dipingere e scrivere. Autrice del romanzo “Il peggio è passato” nel quale affronta il difficile tema dello stalking, ha scritto a quattro mani con la figlia Valentina il libro dedicato ai bambini “La Saggezza di Nonno Ant”.

Author's books

Il peggio è passato

9.90

La vita di Marisa, una bella e giovane donna in carriera, viene sconvolta dalle parole pronunciate  al cellulare da una voce sconosciuta. Chi È lo stalker che la conosce tanto bene da sussurrare quelle frasi? La sta forse osservando dalla finestra di uno dei grattacieli di fronte all’appartamento dove si è trasferita da poco? La voce si insinua nella mente della donna diventando una dolorosa presenza. Non lo vede ma lui c’è. Più vicino di quanto lei arrivi a temere.

Il peggio è passato

3.90

La vita di Marisa, una bella e giovane donna in carriera, viene sconvolta dalle parole pronunciate  al cellulare da una voce sconosciuta. Chi È lo stalker che la conosce tanto bene da sussurrare quelle frasi? La sta forse osservando dalla finestra di uno dei grattacieli di fronte all’appartamento dove si è trasferita da poco? La voce si insinua nella mente della donna diventando una dolorosa presenza. Non lo vede ma lui c’è. Più vicino di quanto lei arrivi a temere.

La saggezza di Nonno Ant

11.90

Il colorato mondo di un prato fiorito fa da scenario alle storie di una colonia di formiche, guidate dal saggio Nonno Ant. Magia fatta di semplicità e di scoperte nell’apprendere le meraviglie della natura, i valori dell’amicizia e l’importanza del rispetto reciproco. Un libro educativo e dal linguaggio fluido, arricchito da disegni che portano a sognare attraverso le avventure delle simpatiche formiche, del calabrone, del pipistrello ed altri simpatici animaletti.

Integrato da traduzioni del testo in francese ed inglese, il libro diviene anche un pretesto ed un mezzo per avvicinare i bambini, in maniera giocosa, alle lingue straniere.