Catalogo

L’Altopiano nel cuore

12.00

Personaggi, mestieri, paesaggi, aneddoti ricordati dall’autore, emigrato in cerca di lavoro, che mai ha scordato i colori e le emozioni delle sue montagne.

Ti parlo di me

13.00

Un ragazzo francese di fine Ottocento e una ragazza italiana dei giorni nostri, lontani nel tempo, raccontano le loro vite. Le loro vicende personali si intrecciano e si sfiorano a distanza di un secolo. Vite piene ed intriganti che testimoniano un legame profondo per la propria terra, le colline della Provenza per lui, le case colorate di Riomaggiore nelle Cinque Terre per lei, ma anche un continuo viaggio alla ricerca dei propri destini. Una corrispondenza epistolare che coinvolge il lettore e che fa vivere il piacere del viaggio, della scoperta e dell’attaccamento alle origini. Un delicato ed intrigante alternarsi di lettere di coetanei vissuti in epoche diverse fra il mare Tirreno e i borghi della Provenza.

Guida all’anoressia – Tra realtà e paradosso

13.00

Un viaggio nella spirale dell’anoressia per conoscerla, saperla riconoscere e smascherare l’articolato processo volitivo, emotivo e relazionale messo in atto da chi la vive.

Un percorso paradossale, arricchito dal velato intervento dell’autrice nel duplice ruolo di analista e conduttrice dell’esperienza che porta all’anoressia.

Noi viviamo in periferia – Tutto quello che mi serve veramente sapere l’ho imparato in Bovisa

13.90

Stefano Pellegrini racconta la sua quotidianità immerso nel  ‘mondo parallelo’ della periferia milanese. Luoghi, suoni, colori: uno stile dal taglio ironico che conduce il lettore attraverso aneddoti, pensieri e riflessioni. Racconti di vita tra palazzi, asfalto, tram, negozi e locali.
Integrato da fotografie della periferia urbana di Giancarlo Mongelli, il libro regala una visione alternativa, un microcosmo quasi surreale nel quale immergersi in un connubio tra sorriso e riflessione.