4.48

La Ribelle

Leonardo ritrova a distanza di anni Francesca e se ne innamora. Sceglie di rimanere accanto a lei anche quando viene a conoscenza di ciò che provoca l’alternanza di echi malinconici e di fiammate improvvise: Francesca ha un Disturbo Borderline di Personalità causato da una profonda depressione.

L’amore gli permette di entrare in un mondo a lui sconosciuto, fatto di psicofarmaci, autolesionismo, ricoveri psichiatrici e tentativi di suicidio.

Scritto da chi convive con una persona affetta da DBP, “La Ribelle” è una testimonianza che spiega con parole struggenti ma senza veli il disturbo che rende emotivamente instabili, causato da fattori genetici o da esperienze traumatiche subite durante l’infanzia e non solo.

Autore: Dimensioni file: 442 KB Categoria:
Condividi

Un trillo, è arrivato un messaggio da Facebook: “Sono contenta! Dopo tanti anni siamo rientrati in contatto, che strana la vita!” A quelle parole sono rimasto così, un po‟ interdetto, davanti allo schermo: anche io ero contento.  Eccoti qua, Francesca, dopo tutto questo tempo. Eri la migliore amica di Luisella, la sorella della mia fidanzatina di allora. Ero appena arrivato a Brescia, poco più che ventenne. Della compagnia ero l‟unico a vivere da solo ed eravate sempre tutti a casa mia. Poi mi sono sposato e le nostre strade si sono divise. Sono passati ventinove anni. Abbiamo deciso di vederci. Solito cliché: aperitivo e poi cena in un tipico ristorantino della tradizione lombarda. Mi sono presentato a te con un bouquet di fiori di campo e tre libri dei quali ero coautore. Eri molto bella. Dopo cena siamo tornati da te, mi sono seduto sul divano e ho scritto le dediche sui libri. Tu mi hai sorriso: “Come posso ringraziarti?” “Così…” D’impulso mi sono alzato ed hai lasciato che ti baciassi.