Catalogo

Guida all’anoressia – Tra realtà e paradosso

13.00

Un viaggio nella spirale dell’anoressia per conoscerla, saperla riconoscere e smascherare l’articolato processo volitivo, emotivo e relazionale messo in atto da chi la vive.

Un percorso paradossale, arricchito dal velato intervento dell’autrice nel duplice ruolo di analista e conduttrice dell’esperienza che porta all’anoressia.

Il collegio dei segreti

15.00

È esistita una resistenza tedesca contro il nazismo? Se sì, chi furono coloro che trovarono il coraggio di opporsi, spesso mettendo a rischio la vita propria e quella dei familiari? Semplicemente eroi, troppo presto dimenticati per ragioni politiche collegate alla storia tedesca ed europea del secondo dopoguerra. È a costoro che questo romanzo vuole dare un nome, un volto, un ruolo, seppur di fantasia, restituendo valore al lato nascosto della triste medaglia che fu il Terzo Reich.

Nel 1936, dopo i giochi olimpici di Berlino, la piccola Edda e suo padre, un diplomatico italiano inviato in Germania in virtù dei legami di amicizia con Galeazzo Ciano, giungono nella capitale tedesca; la decisione del genitore di iscrivere la figlia in un collegio privato d’elite, dove vengono accolte ed istruite ragazze appartenenti alle famiglie della “Berlino bene” di quegli anni, sarà fatale…

Ti parlo di me

13.00

Un ragazzo francese di fine Ottocento e una ragazza italiana dei giorni nostri, lontani nel tempo, raccontano le loro vite. Le loro vicende personali si intrecciano e si sfiorano a distanza di un secolo. Vite piene ed intriganti che testimoniano un legame profondo per la propria terra, le colline della Provenza per lui, le case colorate di Riomaggiore nelle Cinque Terre per lei, ma anche un continuo viaggio alla ricerca dei propri destini. Una corrispondenza epistolare che coinvolge il lettore e che fa vivere il piacere del viaggio, della scoperta e dell’attaccamento alle origini. Un delicato ed intrigante alternarsi di lettere di coetanei vissuti in epoche diverse fra il mare Tirreno e i borghi della Provenza.

Ho imparato ad essere felice

10.00

Un manuale di auto aiuto di semplice consultazione, quasi un ricettario veloce per essere felici.

L’autore racconta, con parole semplici ma dense di significato, il  viaggio intrapreso dentro se stesso alla ricerca di tutto ciò che lo facesse star bene, prendendo spunto dalle sensazioni positive che gli venivano date dalle vibrazioni musicali.

Un percorso che lo ha portato negli anni a sperimentare, in prima persona, il nuovo pensiero metafisico e molto altro, condividendo, in queste pagine, le sue esperienze che gli hanno permesso di raggiungere il magico equilibrio interiore che egli stesso definisce “Felicità”.

La Ribelle

11.00

Leonardo ritrova a distanza di anni Francesca e se ne innamora. Sceglie di rimanere accanto a lei anche quando viene a conoscenza di ciò che provoca l’alternanza di echi malinconici e di fiammate improvvise: Francesca ha un Disturbo Borderline di Personalità causato da una profonda depressione.

L’amore gli permette di entrare in un mondo a lui sconosciuto, fatto di psicofarmaci, autolesionismo, ricoveri psichiatrici e tentativi di suicidio.

Scritto da chi convive con una persona affetta da DBP, “La Ribelle” è una testimonianza che spiega con parole struggenti ma senza veli il disturbo che rende emotivamente instabili, causato da fattori genetici o da esperienze traumatiche subite durante l’infanzia e non solo.

1 3 4 5 6